Deply Blog

ImageConsultant
207

Il Glam nasce alla metà degli anni 70 in Gran Bretagna, luogo perfetto per ospitare ogni tipo di eccentricità stilistica, look esclusivamente maschile ma subito copiata dai giovani aspiranti glam rocker e non solo, uomini e donne imitano il look sfoggiando tutta la creatività.

Un taglio caratterizzato dalla lunghezza molto corta nella parte superiore quasi da formare una spazzola, lasciando la parte posteriore notevolmente più lunga.

Acconciatura svolta in Accademia alla “Valentino School” HAIR: Alberto Deply e Cau Gabriele MODEL: Roberta Deidda

Questa moda caratterizzerà il decennio 70, stiamo parlando dell’unico uomo al mondo che ha avuto tante personalità quante acconciature. David Bowie, il primo artista che catalizza su di se l’attenzione con il suo look, autoironico ma sicuro di se, appariscente e sempre intento a sperimentare nuove cose, anche le sue scelte sartoriali  erano discutibili tanto quanto i suoi capelli.

Considerato un camaleonte culturale.

Alcuni scatti realizzati dal grande fotografo britannico Terry O’Neill definito uno dei fotografi più celebri del nostro tempo alla mostra “ICONS” Complesso del vittoriano – Roma- 
Mostra visitata da me personalmente.
Mostra Terry O’Neill -ICONS- Complesso del Vittoriano.
Mostra Terry O’Neill -ICONS- Complesso del Vittoriano.
Mostra Terry O’Neill -ICONS- Complesso del Vittoriano.

David Bowie  ha la passione per i saloni di parrucchieri trattando i suoi capelli come un estensione della sua personalità multiforme, ha cambiato look in ogni suo album con trasformazioni estetiche in fatto di tagli e colore dei capelli, ha assorbito molti stili che si sono dimostrati influenzanti.

Bowie ha avuto il sopravvento anche negli anni 80 rendendo difficile per tutti tenere il passo con la sua immagine in continua evoluzione. Il suo stile e il suo look gli hanno permesso di esprimere i suoi stati emotivi e psicologici attraverso diversi personaggi alter ego.

Nessuna Pop Star ha cambiato cosi tanti look come ha fatto lui. Visionario trasformista.

Congratulazioni David.

Sei sempre attuale.

David Bowie copertina dell’album Aladdin Sane del 1973 con 4,6 mln di copie vendute

No related posts found.

leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.